Articolo aggiunto al carrello

A proposito di scarponi…

Scarponi da sci: lavoro o passione? Ne parliamo con Alberto Contento, Product Manager di Nordica a Montebelluna

 

Alberto Contento è Product Manager per la divisione scarponi da sci di Nordica; quando non è in giro per il mondo, il suo ufficio è nella casa madre dell’azienda trevigiana, a Giavera del Montello, nel distretto dello Sportsystem di Montebelluna. A Montebelluna si progettano alcuni dei migliori scarponi da sci che potete trovare in circolazione: quale terra d’adozione migliore per Alberto, ex allenatore di sci (si parla di Coppa del mondo), cresciuto in Italia, ma nomade per lavoro?

 

Alberto ha una vera passione per gli scarponi e un genuino amore per la montagna e lo sci alpino: «Mi piace lavorare per Nordica. Qui trovi entusiasmo e competenza, e un team di persone che danno il massimo per sviluppare prodotti sempre al top per qualità e prestazioni».

 

E allora gli abbiamo chiesto di raccontarci del suo lavoro e della sua passione (che poi sono la stessa cosa).

 

 

Alberto, vuoi parlarci della tua esperienza nel settore dello sci?

 

La mia avventura con Nordica è iniziata nel 2005. Prima ho allenato la Nazionale italiana di sci per ben 11 anni. Ho avuto l’onere e l’onore di lavorare con atleti della Coppa del Mondo sia maschile che femminile e di mettermi alla prova con 3 Olimpiadi (Lillehammer, Nagano e Salt Lake City), 7 Campionati del Mondo e 11 Coppe del Mondo. Sono stati anni intensi e generosi: lavorare ogni giorno sotto pressione, essere sempre in viaggio, entrare in contatto con persone e tradizioni da ogni parte del globo… tutto questo mi ha arricchito enormemente. La neve è sempre neve, in qualunque Paese ti trovi: eppure è incredibile come la percezione dello sci sia diversa a seconda delle culture.

In questi 11 anni ho sempre avuto ai piedi prodotti Nordica. Quando mi è stata offerta l’opportunità di collaborare con l’azienda trevigiana non ci ho pensato un secondo: mi sono lanciato con la mente e il cuore in questa nuova sfida, mettendoci tutto l’entusiasmo possibile.

 

 

Il distretto di Montebelluna è conosciuto in tutto il mondo per la qualità dei suoi scarponi da sci. Qual è il segreto?

 

È vero: a Montebelluna si progettano e industrializzano alcuni dei migliori prodotti sul mercato. È un know how che affonda le proprie radici in una tradizione che risale addirittura alla fine dell’Ottocento e di cui è imbevuto tutto il territorio; qui trovi competenze di biomeccanica e tecniche di modelleria, creatività nel design e macchinari all’avanguardia. E non dimentichiamo la fortunata collocazione geografica: alcune delle più belle piste da sci sono a pochi chilometri di distanza, e questo ci facilita molto nella fase di test. Ci si può prendere il lusso di provare, modificare, riprovare e modificare ancora, finché non si è raggiunta la perfezione.

 

 

Nel tuo lavoro sei più ingegnere o artista?

 

Creare uno scarpone è un’arte, ma non dimentichiamo il rigoroso percorso di analisi che c’è alla base.

Nella prima, intensa fase di ricerca e sviluppo cerchiamo di comprendere a fondo i desideri e le esigenze degli sciatori; per far questo collaboriamo con atleti, istruttori, negozianti e con le nostre squadre di racing e freeride. Ci appoggiamo anche a un Test Team, composto da istruttori, ex atleti e semplici appassionati, che valuta ogni minimo dettaglio dello scarpone perché sia in linea con le aspettative dei nostri consumatori.

I veri e propri test cominciano con la fase di design e prototipazione. Il progetto funziona? È il momento della modellazione tridimensionale al CAD; ogni modifica viene controllata e ricontrollata: qui non sono ammessi errori.

Niente esce dai nostri laboratori di progettazione finché non rispetta quattro requisiti: prestazione, affidabilità, funzionalità e comfort.

 

 

Nordica produce scarponi di altissimo livello: qual è il vostro segreto?

 

Performance, performance e performance: questi sono i 3 ingredienti del nostro successo. Ogni nuovo scarpone deve garantire prestazioni, comfort e versatilità superiori a tutti gli altri prodotti presenti sul mercato. Possiamo contare su una tradizione lunga 75 anni e le innovazioni che hanno costellato la nostra storia parlano da sole.

 

 

In che cosa è speciale uno scarpone Nordica?

 

Due parole: passione e dettagli. La passione è il nostro marchio di fabbrica, il valore aggiunto di ogni nostro prodotto. È ciò che guida ognuno di noi singolarmente e che rende l’azienda assai più grande della somma delle parti che la compongono.

I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio” diceva Leonardo da Vinci. I dettagli sono ciò che fa la differenza agli occhi dei nostri consumatori; la perfezione è alla base del rapporto di fiducia che abbiamo costruito con loro. Sciare è un piacere, ma con gli scarponi giusti può diventare un’emozione unica.

 

Nordica
View Also
Become a Nordican
and connect with us