Articolo aggiunto al carrello

NORDICA JOURNAL

FIS WC SLALOM @Wengen (SUI), COMMENTATO DA PAOLO DE CHIESA

19. 01. 15

Salta Hirscher… torna Neureuther! L’infinita altalena ai vertici tra i due fenomeni non ha smesso di dondolare nemmeno sulle nevi di Wengen, questa volta disarcionando l’austriaco, vittima di un’inforcata causata da un ritardo di linea per essersi inclinato di busto nel raccordo in fondo al muro. Quinto a metà gara, Neureuther ha compiuto un capolavoro tecnico e tattico, evitando i pericolosi arretramenti che l’avevano messo fuori causa ad Adelboden e, un paio di volte, a rischio nella prima. Centrale e sciolto, un po’ come aveva fatto trionfando sul manto segnato di Madonna di Campiglio, il fuoriclasse della Nordica ha appiccicato i suoi sci al terreno, assorbendo le buche, già scavate dagli avversari anche sul ripido, con una naturalezza disarmante, mantenuta intatta per l’apnea finale propiziata da un guizzo sull’ultimo dosso, chiave di volta di una vittoria soffiata a Gross sul filo di lana! Fantastico sul muro, tanto da essere ancora in vantaggio sul tedesco all’ultimo intermedio, pur peccando di eccessiva precisione nella parte iniziale, l’azzurro non è riuscito a diluire le prese di spigolo nell’ultimo segmento, dovendosi accontentare di un’eccezionale piazza d’onore. I tedeschi, così come il Team Nordica, hanno completato il trionfo con l’immancabile Dopfer ( 7° ) , stranamente impreciso sin dalle prime porte della ripresa, sì da perdere 3 posizioni.

Become a Nordican
and connect with us